Gli studi olistici

L’essere umano nella concezione olistica non può essere diviso in parti tra loro indipendenti, bensì è un sistema nel quale mente, corpo e anima (/coscienza) sono interdipendenti e si influenzano continuamente e ineluttabilmente. Tali parti si scambiano continuamente informazioni e si sincronizzano tra loro, cosicché lo squilibrio di una delle componenti comporta uno squilibrio di tutto il sistema. Di conseguenza la psicologia olistica considera l’individuo nella sua interezza, unicità e unità, un sistema integrato in cui le diverse funzioni concorrono a questa unità e fanno riferimento ad un centro chiamato Sé. L’individuo viene trattato secondo le cinque dimensioni fondamentali, fisica, emotiva, mentale, sociale, spirituale, in interazione tra loro e su cui si deve agire per raggiungere uno stato dei ben-essere .

Il Counselor Olistico mira a ridurre gli attriti relazionali, rendendoli più fluidi, aperti e disponibili, per limitare le resistenze che frenano l’interlocutore nelle sue scelte di vita. L’azione del Counselor Olistico non è terapeutica ma “educativa” e si propone di far vivere e brillare di luce propria l’anima dell’interlocutore…

Da diversi anni mi diletto nello studio della visione del mondo, della spiritualità nelle sue diverse forme, religiose e non, con particolare interesse per l’olismo e per le discipline olistiche per la crescita personale. Recentemente ho deciso di specializzarmi come counselor e dopo un periodo iniziale di autoformazione sulle diverse metodologie di counseling e svariate letture, mi sono iscritto alla scuola professionale di Counseling Olistico di Erba Sacra, dal settembre 2017. Superati gli esami di Psicologia Olistica, Psicosomatica, Filosofia del Benessere e Crescita Personale, al momento sto approfondendo gli strumenti della PNL e dell’ipnosi applicati al counseling.

  • Concetti introduttivi sull’Olismo e sulla Psicologia Olistica
  • Modello dei Chakra come schema di riferimento
  • Primo chakra: esistere, radicarsi, possedere (significato, caratteristiche e quadro evolutivo; l’individuo sano; gli squilibri ed effetti di eccesso/carenza; strategie di “guarigione”)
  • Secondo chakra: piaceri ed emozioni, movimento (significato, caratteristiche e quadro evolutivo; l’individuo sano; gli squilibri ed effetti di eccesso/carenza; strategie di “guarigione”)
  • Terzo chakra: volontà, potere, identità personale (significato, caratteristiche e quadro evolutivo; l’individuo sano; gli squilibri ed effetti di eccesso/carenza; strategie di “guarigione”)
  • Quarto chakra: equilibrio, amore, affettività, capacità di relazionarsi (significato, caratteristiche e quadro evolutivo; l’individuo sano; gli squilibri ed effetti di eccesso/carenza; strategie di “guarigione”)
  • Quinto chakra: capacità di comunicazione, espressione di sé e creatività (significato, caratteristiche e quadro evolutivo; l’individuo sano; gli squilibri ed effetti di eccesso/carenza; strategie di “guarigione”)
  • Sesto chakra: riconoscimento degli schemi, conoscenza e intuizione (significato, caratteristiche e quadro evolutivo; l’individuo sano; gli squilibri ed effetti di eccesso/carenza; strategie di “guarigione”)
  • Settimo chakra: trascendenza e illuminazione (significato, caratteristiche e quadro evolutivo; l’individuo sano; gli squilibri ed effetti di eccesso/carenza; strategie di “guarigione”).
  • Concetti introduttivi su disagio, malattia e guarigione nella concezione olistica
  • Concetti introduttivi sul pensiero lineare o circolare, caratteristiche e funzione dei due emisferi cerebrali, generazione delle emozioni e connessione tra emozioni e corpo
  • Significati simbolici nell’apparato respiratorio (funzione simbolica e significato dell’apparato, funzione simbolica e significato dei vari organi; cause vibrazionali di disturbi e malattie)
  • Significati simbolici nell’apparato digerente (funzione simbolica e significato dell’apparato, funzione simbolica e significato dei vari organi; cause vibrazionali di disturbi e malattie)
  • Significati simbolici nell’apparato cardio-circolatorio (funzione simbolica e significato dell’apparato, funzione simbolica e significato dei vari organi; cause vibrazionali di disturbi e malattie)
  • Significati simbolici nell’apparato uropoieutico (funzione simbolica e significato dell’apparato, funzione simbolica e significato dei vari organi; cause vibrazionali di disturbi e malattie)
  • Significati simbolici nell’apparato riproduttore-sessuale (funzione simbolica e significato dell’apparato, funzione simbolica e significato dei vari organi; cause vibrazionali di disturbi e malattie)
  • Significati simbolici nell’apparato tegumentario (funzione simbolica e significato dell’apparato, funzione simbolica e significato dei vari organi; cause vibrazionali di disturbi e malattie)
  • Significati simbolici nell’apparato locomotore (funzione simbolica e significato dell’apparato, funzione simbolica e significato dei vari organi; cause vibrazionali di disturbi e malattie)
  • Metodi di ricerca del Benessere desunti dalle scuole ellenistiche degli Epicurei, degli Scettici e degli Stoici
  • Analisi a posteriori di un evento scioccante con lo schema epicureo
  • Analisi di un sentimento negativo ricorrente
  • Diminuzione dell’attaccamento (a un progetto, a un obiettivo…) con il metodo Stoico
  • Come affrontare ideologie, opinioni o posizioni opposte alle nostre, con il metodo degli Scettici
  • Livelli e componenti della crescita personale in un approccio olistico
  • Metodi di esplorazione dell’inconscio
  • Uso dell’energia dell’attenzione per trasformare malessere in benessere
  • Ricerca attiva del benessere continuato
  • Ascolto di sé e auto-osservazione
  • Approccio e strumenti per co-creare la propria realtà
  • Principi di base della meditazione; varie tipologie di meditazione in funzione degli obiettivi di lavoro